Rémi Drouard – liutaio – Lyon

liutaio-remi-drouard-01
liutaio-remi-drouard-02bn

Ho iniziato la liuteria nel 2012 costruendo chitarre classiche con Juan Pablo Lapido, liutaio in Argentina. Sono stati i miei primi passi nella lavorazione del legno, e l’inizio del mio amore per l’artigianato in generale.

Dopo tre anni di studio nel 2018 mi sono laureato alla Scuola Internazionale di liuteria “Antonio Stradivari” di Cremona dove ho studiato tra l’altro con i maestri Massimo Ardoli e Alessandro Voltini.
Attraverso questa scuola ho acquistato le conoscenze di base per costruire e restaurare strumenti ad arco.

In questi anni ho fatto diversi tirocinii presso laboratori di liuteria (Orleans, Monaco e Nizza in Francia), il museo della musica di Parigi e la segheria del Bois de Lutherie, specializzata nei legnami per liuteria.
Attraverso quest’ultima esperienza ho iniziato a dare un’importanza centrale alla scelta del legno per i miei strumenti.

Da settembre 2018 lavoro presso il laboratorio di restauro di strumenti ad arco di Alessandro Snitkovski in Lione, Francia.
Ho la fortuna di avere costantemente in mano strumenti antichi, tra l’altro di liutai italiani dal seicento in avanti, che mi permettono di nutrirmi del loro stile e di capire il loro modo di lavorare.
Mi piacciono gli strumenti antichi italiani perchè ognuno di loro ha un proprio carattere: i cremonesi hanno una lavorazione molto raffinata mentre gli strumenti di influenza tedesca oppure quelli del centro italia hanno uno stile più grezzo, con legni molto particolari, e hanno un fascino unico.

Sono anche in contatto con musicisti che suonano in orcheste e conservatori. Ciò mi dà la possibilità di capire le loro esigenze rispetto alla montatura e al suono, e le problematiche relative agli strumenti danneggiati.

I miei strumenti:

Disponibili
 
Archivio
  •